Giornata dei Giusti dell’umanità – 6 marzo 2020

Il Parlamento italiano con la legge n. 212 del 20 dicembre 2017 ha istituito il 6 marzo, quale “Giornata europea dei Giusti dell’umanità” dedicata a mantenere viva e rinnovare la memoria di quanti, in ogni tempo e in ogni luogo, hanno fatto del bene salvando vite umane, si sono battuti in favore dei diritti umani durante i genocidi e hanno difeso la dignità della persona rifiutando di piegarsi ai totalitarismi e alle discriminazioni tra esseri umani. In particolare, la suddetta Legge individua nelle Istituzioni scolastiche le sedi privilegiate per l’educazione e la formazione per far conoscere alle giovani generazioni le storie di vita dei Giusti, a renderli consapevoli di come ogni persona debba ritenersi chiamata in causa, in ogni tempo e in ogni luogo, contro l'ingiustizia, a favore della dignità e dei diritti umani, in difesa del valore della verità.

Pertanto, la giornata del 6 marzo rappresenta un’opportunità di particolare valore simbolico per richiamare l’attenzione della comunità scolastica sull’importanza dei valori della memoria e della responsabilità, invitandola a riflettere sulle modalità attraverso le quali possa essere formata la coscienza civile dei giovani attraverso l’eredità che queste figure esemplari ci hanno lasciato e dell’insegnamento che la loro azione rappresenta in un contesto complesso e articolato quale quello che caratterizza l’attualità odierna.